Sono qui. Figure e storie dal Portogallo

{ Rovereto, 2012 }

Sono qui è una mostra ma è anche una dichiarazione di presenza, colorata e sonora.
Per la prima volta giungono a Rovereto Bernardo Carvalho e Madalena Matoso, due illustratori portoghesi nati all’epoca della rivoluzione dei garofani, fondatori di una delle più intraprendenti case editrici contemporanee specializzate nella produzione di libri con le figure, Planeta Tangerina.
Sono qui, con le tavole originali di tre loro picture books: Praia-mar, Ir e vir, Nunca vi uma bicicleta e os patos não me largam. Arricchiscono l’allestimento i video di Cortar o verde, casa di produzione indipendente dietro la quale si celano gli occhi di Carvalho e il suo amore eterno per le onde e le tavole da surf.

Uno dei due autori afferma che a 17 anni fu sottoposto a test psicologici dai quali risultò “92% ar livre”, 92% aria aperta. Lo spirito che anima le storie di Matoso e Carvalho, è analogo ai bisogni primari di quell’adolescente attratto dall’aria, dalla luce, dalle spiagge di sabbia, dalle biciclette, dagli animali, dal piacere di camminare scalzi, dal tempo perso, dal sogno di volare sull’acqua, dall’istinto di evitare una vita al chiuso.

Sono qui, per una sera è anche un concerto del gruppo ravennate Comaneci, un progetto musicale a cura di Francesca Amati e Glauco Salvo. Le immagini in movimento di Bernardo Carvalho si mescolano alle sonorità folk e blues di canzoni inedite, complici una videocamera, un piano di cristallo e una superficie su cui proiettare immagini improvvisate, in movimento.